mercoledì 21 febbraio 2018

Recensione 'Master Magician' di Charlie N. Holmberg





Master Magician
Charlie N. Holmberg


Editore: Fanucci - Genere: Fantasy
Pagine: 212 - Prezzo: 14,90 € - eBook: 4,99€


Durante il suo lungo apprendistato, Ceony Twill ha tenuto nascosto un segreto al suo stesso mentore, Emery Thane: ha scoperto di poter praticare forme di magia diverse dalla propria, un'abilità da sempre ritenuta impossibile da acquisire. Ormai è giunta al termine del suo percorso e sta per affrontare l'esame finale, ma proprio quando tutto sembra andare per il verso giusto ecco che gli imprevisti si mettono sulla sua strada, complicandole un bel po' la vita. Per allontanare da sè i sospetti di favoritismo, Emery fa testare le qualità di Ceony da un tale Prit, un piegatore che, come tutti sanno, odia il maestro e a cui non importa nulla della sua apprendista. Come se non bastasse, un efferato criminale con cui la ragazza un tempo ha avuto a che fare è scappato di prigione e ora è pronto a regolare i conti con il passato. Ceony sa che se vuole evitare la sua vendetta dovrà scovarlo prima che sia troppo tardi, perché colui che ha di fronte è il peggiore dei suoi incubi, il solo in grado di padroneggiare l'unica forma di magia che lei non riesce a dominare...



Sono trascorse solo poche settimane dalla recensione del secondo capitolo di questa fantastica trilogia ed ho sentito il bisogno di gettarmi a capofitto tra le pagine dell'ultimo romanzo, quello che chiude il cerchio. Ciò è accaduto a giusta ragione visto che la curiosità di scoprire come si sarebbe conclusa l'intera vicenda ha preso il sopravvento su tutto il resto.

In tutta onestà non so dirvi se sono pronta a lasciare andare Ceony, Mago Thane e il magico mondo nato dalla penna della Holmberg. Sì, è in uscita un nuovo romanzo negli USA che per molti rappresenterebbe una sorta di quarto capitolo della saga, ma la verità è che storia e personaggi saranno del tutto diversi e credo di non essere preparata a questo cambiamento. È pur vero che fino alla sua pubblicazione in Italia avrò tutto il tempo di metabolizzare la notizia, quindi staremo a vedere ciò che accadrà.

Tornando al romanzo di cui vorrei parlarvi, l'intera vicenda ha inizio esattamente venti mesi dopo gli accadimenti del secondo volume: i nemici sono morti, o in galera, o in perenne stato di congelamento e Ceony, venuta a conoscenza di un segreto che potrebbe mettere in discussione l'intero mondo magico e le convinzioni radicatesi fino a quel momento, è ormai in grado di padroneggiare la rottura e il ripristino dei vincoli trasformandosi in piegatrice, polimerica, pirica, vetraia o fonditrice all'occorrenza. La stessa Ceony, dopo soli due anni di apprendistato, è pronta ad affrontare l'esame di magia che la porterà a diventare a tutti gli effetti una Piegatrice. Tuttavia, come è giusto che sia, per garantire imparzialità e obiettività, ad esaminarla sarà Mago Bailey, un altro piegatore, con trascorsi poco piacevoli che lo legano a Mago Thane, e che farà di tutto per ostacolare prima la coppia e poi la giovane maga da un punto di vista professionale. A tutto ciò si aggiungerà la fuga dell'escissionista Saraj Prendi ed una nuova serie di pericoli mineranno la concentrazione e la sicurezza della stessa protagonista.

Avendo concluso la lettura dell'intera trilogia mi sento di poter dire che, ognuno dei volumi che la compongono è caratterizzato da una propria unicità che va ad arricchire da un punto di vista prettamente qualitativo l'intera storia. Paper Magician è il capitolo che ci introduce in un mondo in cui realtà e magia si mescolano tra loro con una naturalezza tale da rendere l'idea alla base del romanzo non solo originale ma possibile. Glass Magician è, invece, il capitolo più adrenalinico, più ritmato, quello in cui la protagonista ha preso coscienza delle sue potenzialità ed è pronta a scendere in campo senza remore. Master Magician, infine, è il capitolo conclusivo, quello in cui il non aver paura del pericolo porterà la giovane Ceony a rischiare il tutto e per tutto per proteggere i propri cari, compresa la persona che ama perché sì, in questo ultimo volume, trova largo spazio il sentimento d'amore, quello dolce e sensibile, d'altri tempi mi verrebbe da dire, tra apprendista e mentore.

Ogni volta resto affascinata dalla genialità e dalla semplicità dell'idea che è alla base della storia nella sua interezza. Elementi essenziali e comuni come la carta, il vetro, la plastica, il fuoco si interfacciano saldamente con la componente magica senza mai portare il lettore a dubitare della veridicità di alcune argomentazioni o azioni che pure si susseguono nel romanzo.

Anche in questo capitolo viene posta la giusta attenzione sui personaggi, che siano protagonisti o solo comparse. Ceony è sicuramente quella che, insieme a Mago Thane, ha subito una costante evoluzione libro dopo libro. Evoluzione che, ovviamente, ci si aspetta e che non riguarda solo le singole persone ma il rapporto tra le due. Caparbia ed ostinata, Ceony non si tira mai indietro di fronte al pericolo, anzi sembrerebbe galvanizzata dallo stesso. Preparata, volenterosa ed ingegnosa, si è applicata per potersi destreggiare tra i diversi vincoli magici contravvenendo alle regole e alla volontà del suo preparatore. 
Nuova la figura di Mago Bailey, intollerabile ed insofferente. Uno per cui non esiste la riconoscenza, uno a cui non piace essere colto di sorpresa, uno a cui piace starsene in disparte piuttosto che abituarsi alle persone. Accanto a lui Bennet, il suo apprendista, ormai abituato ai ghiribizzi del mago e pronto a tendere una mano di aiuto alla giovane Ceony. 

Con una scrittura semplice, lineare e che non perde mai mordente, la Holmberg ci trascina per l'ultima volta tra i vicoli di una Londra di inizio '900, tra calessi, pastrani dai colori sgargianti e acconciature d'altri tempi, alla scoperta di un mondo dove anche l'impensabile è possibile. Un romanzo per menti giovani ma anche per menti più mature che sanno apprezzare le diverse sfaccettature del fantasy.






7 commenti:

  1. sono proprio proprio contenta che ti sia piaciuta così tanto questa serie

    RispondiElimina
  2. Bene, fino ad ora tutto regolare, sempre più voglia di leggerlo!

    RispondiElimina
  3. Anche a me questa trilogia è piaciuta moltissimo. <3
    Lea

    RispondiElimina
  4. Mi piacerebbe leggerla. E' una trilogia che mi incuriosce. Ho scaricato già l'ebook del primo libro. Ne approfitto per informarti che ti ho nominata per il Blogger Recognition Award. Spero ti faccia piacere.

    RispondiElimina