martedì 22 settembre 2015

'Se Guarderai nel mio Cuore' di Viviana De Cecco



Rubrica settimanale dedicata alla segnalazione degli autori emergenti e dei loro romanzi



Buon pomeriggio lettori e benvenuti ad un nuovo appuntamento con la rubrica dedicata alle segnalazioni degli autori emergenti. Quest'oggi vi parlo di un romanzo dalla copertina meravigliosa (ebbene sì, anche l'occhio vuole la sua parte!) e dalla trama molto,  e sottolineo molto, interessante. Si tratta di "Se guarderai nel mio cuore" di Viviana de Cecco, che pare sia ispirato ad una storia vera. Non mi resta che augurarvi una buona lettura ;)




Titolo: Se guarderai nel mio cuore
Autore: Viviana de Cecco
Editore: Genesis Publishing
Pagine: 183
Prezzo eBook: 3,99€


Trama: Sonia ha diciotto anni, un fratello ribelle e una vita in cui l’assenza del padre l’ha portata a credere che il cuore sia come una finestra che chiunque può infrangere in qualsiasi momento. È sempre stata una ragazza forte, ma il giorno in cui ha dovuto compiere una scelta che ha stravolto la sua esistenza, non ha saputo far altro che rinchiudersi in un guscio di solitudine. Il destino, però, ha deciso di mettere sulla sua strada il tenebroso Samuel, un ragazzo tormentato dai fantasmi del suo recente passato e da un senso di colpa che l’ha convinto di non essere più capace di amare. Pian piano, lavorando entrambi nel locale gestito dalla madre di Lory, la migliore amica di Sonia, impareranno a conoscersi e ad abbandonarsi all’attrazione invincibile che provano l’uno verso l’altra. All’improvviso, trovandosi divisi da un terribile equivoco, sceglieranno di allontanarsi per inseguire i propri sogni, nella speranza di dimenticare ciò che li ha uniti. Sonia partirà per la Spagna a lavorare come fotografa e Samuel si ritroverà a recitare come attore di teatro a Roma. Ma riusciranno a restare lontani o il loro legame, ormai, è più forte di ogni dolore? Samuel concederà a Sonia di guardare finalmente nel suo cuore per sconfiggere i demoni che lo angosciano e permettere all’amore di restituire loro la giusta felicità? Un romanzo d’amore e dramma, ispirato a una storia vera.




A detta dell'editore si tratta di "Un romanzo di formazione dalle tinte malinconiche. Se guarderai nel mio cuore è la storia di un amore scheggiato dal passato e sfumato di nuances vivide, reali come il dolore patito dai due protagonisti. Ispirato in parte alla vita vera, il racconto si presenta con un stile ricercato e introspettivo, capace di scavare a fondo nelle emozioni del lettore fino a lasciare un marchio indelebile del proprio passaggio. Samuel e Sonia ci insegneranno che non è facile convivere coi propri tormenti, ma anche che - forse - è possibile risanare la 'ferita aperta' di un cuore frantumato. Consigliato agli amanti delle storie d'amore profonde, imprevedibili ed emozionanti."

Se tutto ciò non vi ha ancora incuriosito vi lascio anche un estratto, gentilmente inviatomi dall'autrice. Vi ricordo che il romanzo potete trovarlo in vendita al seguente indirizzo (qui)


'Il cuore è una finestra che si spalanca a chi si ama, a chi ci dà fiducia, a chi pensiamo non ci farà mai soffrire. Ma è da lì, che l’amore e il dolore entrano ed escono come brezze leggere o violente tempeste. Chiunque può infrangerla. In ogni momento e in ogni modo. Quando succede, devi solo coprire questo rumore con un altro rumore più forte. Un fragore che venga da fuori e che t’impedisca di ascoltare quello che succede dentro di te…'

Mi ha trovato. Mentre leggo il biglietto che qualcuno ha lasciato alla reception dell’albergo, dentro di me si spalanca un dolore sordo, come se ogni parola di quel messaggio sia una pietra appuntita che mi colpisce il cuore. Nonostante nessuno ricordi chi abbia consegnato questa piccola e insignificante busta bianca, dove dietro è stato scritto il mio nome con una semplice biro, io so che è stato lui. Appoggio una mano sul petto, come se al di sotto delle mie fragili costole, in questa cavità buia che accoglie il cuore, io sia in grado davvero di percepire il lieve crepitio di un vetro che s’incrina e lo schianto di schegge impazzite che crollano al suolo. Quelle parole, che io stessa avevo pronunciato una notte di un anno fa, quando avevo appena compiuto diciotto anni e credevo che l’amore avrebbe potuto sconfiggere l’angoscia di cui mi sentivo prigioniera, mi riportano indietro nel tempo. Ma il traffico della città spagnola in cui sono finita, per ragioni che dovrò spiegare persino a me stessa, copre ogni altro rumore. Dentro di me, tutto si agita, tutto si confonde, come se il vento dell’amore e del dolore fosse tornato a premere sulla mia pelle, sulle mie ossa, sui miei pensieri sconvolti.


Se qualcuno di voi lo ha già letto o ha intenzione di farlo può lasciare un commento. Sono molto curiosa di sapere cosa ne pensiate. Ci aggiorniamo alla prossima segnalazione! ;)







2 commenti:

  1. Farò presto anche io la segnalazione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti dirò la trama mi piace moltissimo, credo proprio di volerlo leggere :)

      Elimina